domenica 27 dicembre 2009

Lina - I nonni


I nonni sono fiori
grandi come cuori
cuori forti e saggi
che perdonano
capricci e pianti.

A loro noi bene vogliamo
e con il loro sorriso
la sera ci addormentiamo.
                Lina

Lina - Per il papà


La sera torni stanco
quasi non vuoi parlare
ma se mi ascolti un poco
con me potrai giocare.

Giocando lo sai
la stanchezza vola via
e con la fantasia
un mondo nuovo ci sarà.

Un mondo senza guerre
né fame né confini
dove tutti i bambini
felici potran giocar.
         Lina

Aforismi di Gianni Rodari





Credo che le fiabe, quelle vecchie e quelle nuove, possano contribuire a educare la mente.

La fiaba è il luogo di tutte le ipotesi: essa ci può dare delle chiavi per entrare nella realtà per strade nuove, può aiutare il bambino a conoscere il mondo.

Vale la pena che un bambino impari piangendo quello che può imparare ridendo? Se si mettessero insieme le lagrime versate nei cinque continenti per colpa dell'ortografia, si otterrebbe una cascata da sfruttare per la produzione dell'energia elettrica.

Andrà lontano? Farà fortuna? Raddrizzerà tutte le cose storte di questo mondo? Noi non lo sappiamo, perché egli sta ancora marciando con il coraggio e la decisione del primo giorno. Possiamo solo augurargli, di tutto cuore: Buon viaggio!

Quanto pesa una lacrima? La lacrima di un bambino capriccioso pesa meno del vento,
quella di un bambino affamato pesa più di tutta la terra.

Chi vuol la pace, prepara la guerra!

Gli errori sono necessari, utili come il pane e spesso anche belli: per esempio la torre di Pisa.

Nel paese della bugia, la verità è una malattia.

Lina - La pace



La pace è
giocare, ridere, scherzare
avere da mangiare
una mamma, un papà
e tanti amici.

Poter andare a scuola
poter camminare liberi sui prati
disegnare il sole
rincorrere un aquilone
costruire castelli sulla sabbia
e poi nuotare
nell'acqua azzurra del mare.

Pace è volersi bene
dividere i giochi
le gioie e il dolore
pace sono i colori della terra
e le mani dei bambini del mondo
che si stringono in un grande girotondo.
                        Lina